logo stampa sportello


Miss Landmine: in Angola concorso per vittime delle mine antiuomo
Lo ha organizzato un norvegese (07/12/2007)


Si chiama "Miss Landmine 2008", si terrà in Angola il 4 aprile, ed è un concorso di bellezza riservato a donne vittime di mine antiuomo. A rilanciare la notizia e ad aprire il dibattito è il sito Internet Disabili.com . Si tratta di un'idea del regista norvegese Morten Traavik, che ha organizzato l'evento con la partnership del governo angolano, del CNIDAH (Commissione nazionale per lo sminamento e l'assistenza umanitaria alle vittime), dell'Unione Europea e del Consiglio culturale norvegese.
Everybody has the right to be beautiful è lo slogan del concorso, che campeggia sulla home page del sito. Già, perché c'è già attivo un sito dove è possibile votare la miss preferita. Si tratta di Miss-Landmine.com . Qualcuna è in costume da bagno, qualcuna no, una sfoggia il pancione, tutte hanno un bellissimo sorriso. Il concorso ha un manifesto: far crescere l'orgoglio e l'empowerment delle donne e dei disabili, sfidare il concetto di perfezione fisica, passare dalla passività delle "vittime" all'azione dei "sopravvissuti".
Il 4 aprile è la Giornata internazionale dell'ONU per l'informazione sulle mine antiuomo e per l'azione nell'assistenza alla vittime. Le votazioni on line chiuderanno il 3 aprile 2008.
Dieci anni fa, nel 1997, il premio Nobel per la pace veniva assegnato alla Campagna mine antiuomo. Sempre 10 anni fa, a Ottawa, è stato firmato il trattato che mette al bando l'uso, la produzione, il commercio e lo stoccaggio delle mine antipersona. Nel territorio angolano si calcola siano ancora disperse 15 milioni di mine, mentre sono 100.000 le vittime.



Fonte: Vita , 07/12/2007

Altre fonti: Campagna italiana contro le mine



pubblicato: 12-12-2007 - modificato: 12-12-2007





chiudi finestra