logo stampa sportello


Un progetto dell’AUSER per vincere la paura degli immigrati
Coinvolte cinque città (06/11/2007)



Anziani e immigrati. Due mondi che possono incontrarsi, confrontarsi e dialogare, superare insieme pregiudizi, stereotipi, paure e incomprensioni. Da questo assunto parte il progetto dell' AUSER “Gli anziani per conoscere l'immigrazione e superare ogni paura”, i cui risultati verranno presentati il 9 novembre a Roma. Cinque le città coinvolte: due realtà del Nord ad alta densità di immigrazione (Treviso e Varese); per passare alla Sardegna con Sassari, e al Sud Italia con Napoli e Vittoria in provincia di Ragusa. 96 volontari impegnati, per l'80% donne, un terzo composto da immigrati. Oltre 400 gli anziani che hanno partecipato alle iniziative. Questi i principali numeri del progetto che ha ottenuto il finanziamento dal Ministero della Solidarieta' sociale . Il progetto era rivolto agli anziani per aiutarli a capire meglio il fenomeno dell'immigrazione, superare paure, diffidenze, insicurezze, favorire l'incontro e lo scambio e la ricchezza culturale che ne può derivare. Nelle cinque realtà interessate si sono svolte iniziative all'insegna della conoscenza, della socialità e dell'incontro fra culture con momenti dedicati al cibo, alla musica e alla danza, alle abilità manuali, ma anche ai racconti tradizionali a alle fiabe, ai film e alla letteratura.


Fonte: Redattore sociale , 06/11/2007



pubblicato: 08-11-2007 - modificato: 27-02-2009





chiudi finestra