logo stampa sportello


IMU e agevolazioni




Con la riforma del federalismo fiscale, è stata introdotta una nuova tassa, l'Imposta Municipale Unica (IMU), che sostituisce sia l'IRPEF sui redditi fondiari delle seconde case, sia l'ICI, introdotta nel 1992 e presto diventata una delle entrate più importanti nel bilancio dei Comuni, prima di essere abolita per le prime case.

Chi deve pagare l'IMU
La nuova imposta interessa i proprietari sia di immobili residenziali, sia di immobili commerciali.
La prima casa, quella di abitazione, può beneficiare di una detrazione fissa di 200 euro, più 50 euro per ciascun figlio (fino a 26 anni d'età) che compone la famiglia.
La casa concessa in uso gratuito a parenti, a differenza dell'Ici, non viene considerata come abitazione principale.
Per chi ha case in affitto, è prevista un dimezzamento dell'aliquota ordinaria, ma solo a partire dal 2015. Ciascun Comune può comunque deliberare una riduzione fino allo 0,4%.


Fonte: Intrage
Per approfondimenti e maggiori informazioni:
separatore Le tariffe sociali
separatore Calcolatore IMU on line





pubblicato: 13-10-2006 - modificato: 29-02-2012





chiudi finestra