logo stampa sportello


Permessi giornalieri




La legge prevede periodi di riposo per l'allattamento. Entro il primo anno di vita del bambino la madre ha diritto a un permesso di 2 ore al giorno, in caso di orario giornaliero di lavoro superiore a 6 ore e di 1 ora al giorno, in caso di orario giornaliero di lavoro inferiore a 6 ore.

I permessi possono essere utilizzati anche dal padre nei casi in cui:
- egli Ŕ l'unico affidatario del bambino;
- la madre non Ŕ lavoratrice dipendente;
- la madre Ŕ lavoratrice dipendente, ma non utilizza i permessi.

Le ore di permesso per allattamento raddoppiano nel caso di parto plurimo e possono essere utilizzate anche dal padre.

Anche la madre adottiva o affidataria ha diritto ai permessi retribuiti. In questo caso la madre pu˛ usufruire del beneficio dei riposi entro il primo anno di vita del bambino inteso non giÓ come primo anno di vita biologico, bensý come primo anno di vita nella famiglia adottiva.

Per approfondimenti e maggiori informazioni:
- Diritti e doveri in maternitÓ e congedi parentali
- Le leggi a tutela della maternitÓ e paternitÓ
- Sull'allattamento al seno



pubblicato: 14-01-2003 - modificato: 29-06-2010





chiudi finestra