logo stampa sportello


Ospitare rifugiati in casa, ecco il sito web che fa incontrare domanda e offerta
Anche in Italia l'esperienza di Refugées Welcome


Prende il via oggi l'esperienza di Refugées Welcome Italia, la piattaforma on line che fa incontrare rifugiati o richiedenti asilo e persone disposte a ospitarle in casa propria . In Germania, dove è nata nel 2014, l'idea sta funzionando, con 231 "abbinamenti" in corso. Si è poi estesa in Austria, Polonia, Grecia e Spagna (in totale altri 240 abbinamenti). Chi ha una stanza in più e vuole vivere un'esperienza di solidarietà e aprirsi agli altri, non deve fare altro che registrarsi sulla piattaforma . Refugees Welcome Italia farà un'attenta analisi delle condizioni e delle motivazioni che spingono a voler ospitare e poi troverà nella zona in cui vive l'ospitante associazioni o enti che già accolgono richiedenti asilo. "L'ospitalità in famiglia non si improvvisa", spiega Fabiana Musicco, esperta di progetti sociali e una delle fondatrice di Refugées Welcome Italia. "È necessario creare il giusto abbinamento: con le associazioni del territorio già impegnate in questo campo troviamo il rifugiato che meglio può integrarsi nella famiglia che l'accoglierà".

Fonte: Redattore Sociale



pubblicato: 22-12-2015 - modificato: 22-12-2015





chiudi finestra