logo stampa sportello


Privacy e disabilità
Cosa dire e quali documenti portare al colloquio di lavoro


Quanto si è tenuti a dire rispetto alla propria patologia? E' necessario fornire il verbale di invalidità? Cosa posso omettere in riferimento alla mia disabilità?

Il colloquio di lavoro è sempre un momento delicato, che produce spesso ansie, e che va preparato con la giusta dose di accortezze. Non si tratta solo di "fare bella figura", ma di riuscire anche a comunicare la proprie potenzialità e aspirazioni, di modo da dare all'azienda una immagine di sé che possa permettere di valutare competenze e capacità del candidato, in relazione al posto da occupare. Il discorso vale tanto più in caso di colloquio di lavoro e disabilità, dove il focus deve spostarsi dalla patologia e incentrarsi piuttosto sulle competenze. E' questa la scommessa più grossa se si vuole che la scelta del candidato sia una scelta di utilità per l'azienda, e non una mera ottemperanza alle leggi sull'occupazione obbligatoria.

Fonte: Disabili.com



pubblicato: 05-10-2015 - modificato: 05-10-2015





chiudi finestra