logo stampa sportello


Migrazione e disabilità: invisibili nell'emergenza
I primi risultati della ricerca "Migranti con disabilità: conoscere il fenomeno per tutelare i diritti"

Secondo i dati dell'Istat, gli stranieri residenti in Italia al 1° gennaio 2015 sono 5 milioni 73 mila, pari all'8,3% della popolazione residente totale, con un incremento di 151 mila unità rispetto all'anno precedente.

Secondo i dati del MIUR, nell'anno scolastico 2013-2014 gli alunni stranieri delle scuole italiane, statali e non statali, di ogni ordine e grado sono 802.785, pari al 9% del totale. Di questi 26.626 sono alunni stranieri con disabilità.

Un fenomeno, quindi, tutt'altro che marginale solo ad osservare questi due scarni dati meramente numerici.

Essere migranti, essere persone con disabilità: il rischio di quella doppia discriminazione paventata dalla Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità è un impatto evidente ma ancora insondato nella consistenza e nelle modalità in cui si concretizza.

Su questi aspetti la Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap ha sviluppato una mirata azione di ricerca dal titolo "Migranti con disabilità: conoscere il fenomeno per tutelare i diritti", i cui primi risultati saranno presentati il prossimo 9 giugno, a Roma, presso la Sala Salvadori della Camera dei Deputati, nel Convegno "Migrazione e disabilità: invisibili nell'emergenza", dalle 9 alle 13.30.




pubblicato: 28-05-2015 - modificato: 28-05-2015





chiudi finestra