logo provincia di Torino
vai a areaANZIANI vai a tipoNews
segui il nostro RSS (nuova finestra)    seguici su facebook (nuova finestra)    seguici su twitter (nuova finestra)

cerca nell'archivio
  • tipo ricerca
  •      

Valid XHTML 1.0 Strict   CSS Valido!
WCAG 1.0 (Level A)
ll Rapporto del Censis sul sistema del welfare
Il 31% dei pensionati ritarda la fine del lavoro (12/12/2007)


del 31% dei pensionati in Italia ritarderebbe il pensionamento. È quanto emerge dal Rapporto annuale 2007 del Censis nel capitolo dedicato al sistema di welfare nostrano. I pensionati interpellati sostengono questa idea alla luce della loro esperienza attuale. Più nel dettaglio, gli uomini ritarderebbero di 6,3 anni di media il loro ingresso nello status di pensionati mentre le donne allungherebbero il periodo di lavoro di 5,8 anni. Il paradosso evidenziato nel Rapporto del Centro studi investimenti sociali riguarda il fatto che pur volendo continuare a lavorare questa opzione non è facile. Infatti solo il 2,4% dei pensionati continua a svolgere un'attività lavorativa. Tra chi vorrebbe continuare ad essere produttivo, il 62,3% ha una licenza elementare, solo il 26,2% è laureato. Il mercato, e qui sta il paradosso, richiede in larga misura lavoratori con diploma di laurea.


Fonte: Intrage , 12/12/2007


pubblicato: 12-12-2007 - modificato: 27-02-2009




FORMATO STAMPA

torna alla pagina precedente    
   vedi anche:

Novità sui Livelli Essenziali di Assistenza
Incremento dei fondi destinati alle cure (30/01/2008)


A Bologna una rete di servizi per anziani fragili
“E-Care/Oldes”, promosso dalla Regione Emilia-Romagna (24/01/2008)


Per gli anziani tutele nella legge Finanziaria 2008
Aiuti economici, agevolazioni sugli affitti (17/01/2008)


CISL pensionati: «Le farmacie pubblicizzino il prezzo degli equivalenti»
Chiedere di consultare la lista dei farmaci classe C (14/01/2008)


Anziani, agevolazioni IRPEF nella legge Finanziaria 2008
Facilitazioni per anziani e non autosufficienti (08/01/2008)


Check-up gratis per gli indigenti: al via il progetto dell’AUSER
Un pacchetto messo a disposizione dal Villa Borghese Institute (17/12/2007)


Home | Credits | Accessibilità | Termini e condizioni d’uso
Copyright © Città Metropolitana di Torino
Il sito è stato realizzato dall’ATI costituita da Apiceuropa Società Cooperativa, itaùt - information technology automazione di Gianfranco Osenga e da Pierangelo Bassignana
Sportello di informazione sociale - Via Bologna, n. 153 - 10152 Torino, Tel. 011.8614775 - Fax 011.8614844, E-mail: sportellosociale@provincia.torino.it
Numero Verde
  800666060