logo provincia di Torino
vai a areaHANDICAP vai a tipoNews
segui il nostro RSS (nuova finestra)    seguici su facebook (nuova finestra)    seguici su twitter (nuova finestra)

cerca nell'archivio
  • tipo ricerca
  •      

Valid XHTML 1.0 Strict   CSS Valido!
WCAG 1.0 (Level A)
Un contrassegno per invalidi anche ai disabili intellettivi
Proposta di legge per estendere la fruizione dell’apposito contrassegno (27/11/2007)


Rendere più facile la mobilità ai disabili intellettivi è l'obiettivo di una proposta di legge promossa da diversi parlamentari, primo fra tutti Cesare Campa di Forza Italia. Secondo i promotori dell'iniziativa legislativa, la normativa vigente in materia di strutture e di segnaletica per la mobilità delle persone invalide pone un'attenzione predominante per la disabilità fisico-motoria, rispetto a quella mentale e cognitiva. Con la proposta si intende quindi modificare il Codice della strada per consentire anche ai disabili intellettivi di usufruire dell'apposito “contrassegno invalidi” per la circolazione e la sosta dei veicoli. Un altro obiettivo dell'iniziativa è quello di porre un freno al rilascio, «effettuato in maniera smisurata e spesso impropria» del contrassegno, proponendo che l'autorizzazione sia rilasciata esclusivamente alle persone con una percentuale di invalidità riconosciuta pari o superiore all'80% e includendo fra le invalidità anche gli handicap intellettivi. Il testo prevede inoltre che il contrassegno possa essere rilasciato dal sindaco, anche alle organizzazioni di volontariato, alle organizzazioni non lucrative di utilità sociale e alle cooperative sociali che operano nell'ambito territoriale del comune e che sono riconosciute come promotrici dell'integrazione dei disabili o che forniscono servizi socio-sanitari o di trasporto convenzionato al medesimo comune.

La proposta di legge è stato assegnata all'esame della Commissione Trasporti.


Fonte: Redattore sociale , 27/11/2007


pubblicato: 28-11-2007 - modificato: 27-02-2009




FORMATO STAMPA

torna alla pagina precedente    
   vedi anche:

Centro Informazione Disabilità  - CID
Report delle attività


Turismo accessibile sulle Alpi italo-francesi
L’esperienza del progetto europeo "Una montagna per tutti"


Una montagna per tutti
turismo, disabilità e fruizione del territorio montano


Parma, per gli studenti stranieri disabili semplificato l’accesso all’università
Convenzione tra l’Ateneo e l’Azienda USL (29/01/2008)


L’Italia è ancora lontana da una cultura dell’accessibilità
Le parole di Vincenzo Langella della UILDM di Torino (29/01/2008)


Il rispetto dei diritti umani, primo obiettivo per chi opera con i disabili
La Ledha promuove a Milano un corso sulla presa in carico (21/01/2008)


Home | Credits | Accessibilità | Termini e condizioni d’uso
Copyright © Città Metropolitana di Torino
Il sito è stato realizzato dall’ATI costituita da Apiceuropa Società Cooperativa, itaùt - information technology automazione di Gianfranco Osenga e da Pierangelo Bassignana
Sportello di informazione sociale - Via Bologna, n. 153 - 10152 Torino, Tel. 011.8614775 - Fax 011.8614844, E-mail: sportellosociale@provincia.torino.it
Numero Verde
  800666060