Città Metropolitana di Torino logo
Comunità Montana Valli Chisone
segui il nostro RSS (nuova finestra)    seguici su facebook (nuova finestra)    seguici su twitter (nuova finestra)
Comunità Montana del Pinerolese - Comunità Montana Valli Chisone

  notizie dal territorio

logo della comunità montana del pinerolese val pellice e valli chisone e germanasca




Comunità Montana del Pinerolese - Valli Chisone e Germanasca
via Roma 22
10063 Perosa Argentina
tel. 0121.802523
fax 0121.802541

Fenestrelle, Inverso Pinasca, Massello, Perosa Argentina, Perrero, Pinasca, Pomaretto, Porte, Pragelato, Prali, Pramollo, Roure, Salza di Pinerolo, San Germano Chisone, Sestriere, Usseaux, Villar Perosa


Seminario sulla disabilità
Volantino e programma del seminario

SEMINARIO SULLA DISABILITA'
Rendiamo noto il programma del Seminario sul tema "Disabili, famiglie, operatori: il paradosso dell'autonomia" che si svolgerà il 22 e 23 Novembre p.v . presso il Centro Congressi dell'Hotel Residence Villa Glicini di San Secondo di Pinerolo, Via Val Pellice, 68.
L'iniziativa si inserisce nell'ormai tradizionale incontro annuale sul tema della disabilità che la nostra Associazione organizza da sempre. Le tematiche affrontate sono state molte: dalla scuola al lavoro, dai servizi diurni a quelli residenziali, dalla famiglia al "dopo di noi", dalla Vita Indipendente alla Convenzione ONU e all'ICF (Classificazione Internazionale del Funzionamento della Disabilità e della Salute).

L'ipotesi di questo Seminario nasce, principalmente, da due osservazioni che, a loro volta, trovano ispirazione nella filosofia dell'ICF:
- l'importanza fondamentale del contesto nel quale la persona vive e del conseguente coinvolgimento di tutti coloro che in esso sono presenti;
- parlando di autonomia dobbiamo essere convinti che la sua conquista (anche se graduale e/o parziale) non è esente da difficoltà, ostacoli, possibili ripensamenti.
Pertanto crediamo che anche in un contesto seminariale sia possibile, con le dovute attenzioni, riprodurre una situazione di lavoro che veda compartecipi i soggetti che sul territorio si incontrano, si confrontano, progettano, collaborano.

Quando abbiamo svolto i Seminari sulla Vita Indipendente abbiamo visto partecipi persone disabili; quest'anno vorremmo fare una cosa analoga portando al tavolo del nostro evento giovani/adulti disabili intellettivi che hanno fatto un percorso di autonomia.
L'elemento di fondo attorno al quale il Seminario si svolgerà è proprio questo possibile ‘paradosso' in quanto ciascuno lavora per l'autonomia (almeno come obiettivo dichiarato) e poi, concretamente, ciascuno deve fare i conti con le differenti accezioni di autonomia che gli altri possono avere.
Ci sembra interessante e importante conoscere e divulgare quelle esperienze (saranno 8 provenienti da Regioni diverse) che rappresentano un tentativo di collegamento dei diversi contesti di vita della persona con disabilità, di traduzione delle idee diverse di autonomia che hanno i soggetti coinvolti in un "progetto di sostegno alla domiciliarità". Sono progetti che tendono alla contaminazione tra un contesto e l'altro estendendo gli effetti positivi della relazione educativa ottenuti in un contesto ad un altro, per rafforzare il senso della propria autonomia e quindi della propria identità.
Pertanto un'occasione per approfondire le tematiche, per conoscere esperienze, per contribuire ad aumentare la cultura sulla disabilità e la domiciliarità.
Come gli anni scorsi, abbiamo deciso di invitare i genitori come ospiti al seminario (non dovrà cioè essere pagato il contributo previsto per la partecipazione al seminario stesso; è richiesto il contributo di 20 Euro totali per i due pranzi).
Inoltre ricordiamo che anche la persona disabile , come il suo accompagnatore , sono considerati ospiti e pertanto esonerati dal pagamento della quota di iscrizione (è richiesto il contributo di 20 Euro totali per i due pranzi).

Al seminario sono stati riconosciuti 10 crediti ECM. L'iscrizione deve avvenire attraverso la compilazione on-line del modulo che si trova sul sito www.ecmpiemonte.it .
(vedere ultima pagina del programma allegato).
Comunque, per ogni informazione e aiuto che fossero necessari, contattare la segreteria de "La Bottega" al numero 0121 953377 chiedendo di Daniela.


pubblicato: 31-10-2012 - modificato: 10-12-2012




FORMATO STAMPA


torna alla pagina precedente    

Home | Credits | Accessibilità | Termini e condizioni d’uso
Copyright © Città Metropolitana di Torino
Il sito è stato realizzato dall’ATI costituita da Apiceuropa Società Cooperativa, itaùt - information technology automazione di Gianfranco Osenga e da Pierangelo Bassignana
Sportello di informazione sociale - Via Bologna, n. 153 - 10152 Torino, Tel. 011.8614775 - Fax 011.8614844, E-mail: sportellosociale@provincia.torino.it

Numero Verde
  800666060