Città Metropolitana di Torino logo
vai a areaFAMIGLIE vai a tipo
segui il nostro RSS (nuova finestra)    seguici su facebook (nuova finestra)    seguici su twitter (nuova finestra)

cerca nel sito
  • tipo ricerca
  •      

Valid XHTML 1.0 Strict   CSS Valido!
WCAG 1.0 (Level A)
Permessi giornalieri



La legge prevede periodi di riposo per l'allattamento. Entro il primo anno di vita del bambino la madre ha diritto a un permesso di 2 ore al giorno, in caso di orario giornaliero di lavoro superiore a 6 ore e di 1 ora al giorno, in caso di orario giornaliero di lavoro inferiore a 6 ore.

I permessi possono essere utilizzati anche dal padre nei casi in cui:
- egli Ŕ l'unico affidatario del bambino;
- la madre non Ŕ lavoratrice dipendente;
- la madre Ŕ lavoratrice dipendente, ma non utilizza i permessi.

Le ore di permesso per allattamento raddoppiano nel caso di parto plurimo e possono essere utilizzate anche dal padre.

Anche la madre adottiva o affidataria ha diritto ai permessi retribuiti. In questo caso la madre pu˛ usufruire del beneficio dei riposi entro il primo anno di vita del bambino inteso non giÓ come primo anno di vita biologico, bensý come primo anno di vita nella famiglia adottiva.

Per approfondimenti e maggiori informazioni:
- Diritti e doveri in maternitÓ e congedi parentali
- Le leggi a tutela della maternitÓ e paternitÓ
- Sull'allattamento al seno


pubblicato: 14-01-2003 - modificato: 29-06-2010




FORMATO STAMPA

torna alla pagina precedente    

Home | Credits | Accessibilità | Termini e condizioni d’uso
Copyright © Città Metropolitana di Torino
Il sito è stato realizzato dall’ATI costituita da Apiceuropa Società Cooperativa, itaùt - information technology automazione di Gianfranco Osenga e da Pierangelo Bassignana
Sportello di informazione sociale - Via Bologna, n. 153 - 10152 Torino, Tel. 011.8614775 - Fax 011.8614844, E-mail: sportellosociale@provincia.torino.it

Numero Verde
  800666060