ComunitÓ per minori

Le comunitÓ per minori e per madri con bambino accolgono persone in stato di grave disagio e/o di parziale o totale abbandono. L'inserimento, temporaneo, garantisce tutela e assistenza, educazione e istruzione attraverso uno specifico progetto educativo che ha come obiettivo il rientro nella famiglia d'origine, l'affidamento, l'adozione per il bambino e una vita autonoma per la madre con il figlio. Esistono comunitÓ di "pronto intervento" che ospitano il minore solo per un breve periodo.

A Torino, le comunitÓ appartengono all'amministrazione comunale, agli Enti gestori delle funzioni socio assistenziali e/o a cooperative sociali o ad associazioni. Vi si accede attraverso la segnalazione dei Servizi sociali che giÓ seguono la donna, o il minore o il nucleo familiare, oppure attraverso l'autosegnalazione della donna al Numero verde del servizio (da ottobre 2010 gestito dal Comune di Torino) SOS Donna 800-231310, ai Servizi sociali di zona o alla Questura.

Dopo la presentazione della documentazione (visite mediche, esami clinici e documenti anagrafici), l'operatore accompagna in visita la madre alla comunitÓ per una serie di incontri preliminari con gli educatori.

Fonte: Guida pratica per il cittadino (Comune di Torino)


pubblicato: 19-06-2003 - modificato: 29-02-2012




FORMATO STAMPA

torna alla pagina precedente